Si è verificato un errore nel gadget

sabato 13 agosto 2011

Nati con la camicia

Il portafogli è uno degli oggetti meno sperimentali della moda: prendiamo le cinture: le fanno in pelle, tessuto, seta, dipinte, stampate, ricamate. Le camicie sono di tutti i materiali e stampe possibili, anche le classicissime polo hanno colletti particolari, sfumature, addirittura Vilebrequin le fa in spugna.
Ma i portafogli? Niente, almeno finchè non ho scoperto questo singolare piccolo marchio...

The wallet is a kind of object that is not in fashion: it's always the same: there are sponge polos, silk belts, but no particular wallet. At least this is what I believed before discovering this LUB (little unknown brand).

Nati con la camicia. A quanto pare, però, la nascita del brand non è stata semplicissima: la burocrazia e la registrazione del nome, i fornitori di stoffe, la sorella di uno dei due giovanissimi ideatori (stanno ancora all' università) sarta improvvisata...

"Born with the shirt" (nati con la camicia) is the name of a film and of this new project. Its born wasn't very simple: the trademark of the name, the fabric suppliers, the sister of one of the two young creators (they still are at the university) that makes herself tailor...





Il risultato, però, è molto carino: un insolito portafoglio ricavato dal polsino di una camicia, con un' enorme scelta di stoffe, mentre l' interno è una simpatica stampa floreale.
Dove si trovano? Sul sito, a 49 euro.

However the final result is very nice: a wallet that comes from the cuff of a shirt, with so many kinds of fabrics to chose from, while the interior is a funny floral print.
Where? On their site, at 49 euros.

"Hommage à Galliano", direi io.
"Hommage à Galliano", I'd say.



Nessun commento:

Posta un commento

Se siete arrivati fin qua sotto vivi (complimenti!) e volete insultarmi, fate bene, questo è lo spazio giusto! Mi raccomando, utenti anonimi, lasciatemi una firmetta (potete anche scrivere "Raperonzolo", non saprò mai che non è il vostro vero nome)!
Se, invece, siete folli come me, e il post vi è piaciuto, potete contattarmi in privato per offrirmi un dono. Vi fornirò la mia taglia e le preferenze di colore per:
1) Un maglione in baby cashmere di Loro Piana;
2) Una giacca di cashmere millemila fili di Brunello Cucinelli;
3) Un plaid di cashmere di Hermès (sì, ho bisogno fisiologico di cashmere, sono freddoloso).

Naturalmente, non è un "aut aut" tra i tre doni. Non sarei mai così crudele. I doni sono da fare tutti. Appena arriveranno, provvederò a cambiare lista, per evitare doppioni.
<3 <3 <3

Grazie per la lettura!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...