Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 6 ottobre 2011

Rabbit is the new black!

Avete presente quelle vecchiette maniache dei gatti? (Nel mentre sto pensando: c' è qualche mia fan maniaca dei gatti? Sì, ma chissene frega ... poi è ironico ... ok, scusatescusatescusate!) Bene, come loro io lo sono per i conigli. E ultimamente la mia sempre crescente voglia di manualità ha trovato un modo in cui esprimersi.
Le iniziali su una camicia sono belline, sì, ma così viste e riviste... noiose (non è vero, pagherei oro per averle); così il colpo di genio: un coniglio ricamato sul polsino!

Do you know those old ladies that fell in love with cats (they usually have never been married...)? Well, I'm the same, but, instead of cats, I use to love Rabbits. In the last month I have a bigger and bigger desire to do something myself. So yesterday I thought: I like the initials on the shirt, but they're a little bit too common... so, how can I personalize my shirt? It took me just one second for the answer. Here you are it!

Il disegno, per evitare errori e ricami incomprensibili.
For the first time I thought it was better to embroider the rabbit with a sort of sketch.

Da dietro: già si vede qualcosa
From behind: you can already see something.




Facendo il naso...
Creating the nose...


Gli occhi...
And than the eyes!

Il materiale.
All the threads I could chose from!

Una volta finito il ricamo arriva il difficile: togliere la carta
This was the most difficult part: putting the paper off!

Il risultato finale: molto fiero di me!
Tah-dahn! I'm proud of me!


Un altro, stavolta sopra il polso. Prima l' avevo fatto a livello-chiappe -pardon- per evitare di rovinare una camicia.

Another one over the cuff. The first one was made in the way it wasn't possible to see it with the shirt in the pants, so I was sure I didn't "destroy" it.

Un' impresa ardua: il terzo è ricamato sopra il polsino, indurito dall' amido. E no, non sta sputando fiamme: quelli sono i baffi.

The last one was a little bit more difficult: I did it on the cuff, that is harder for the starch. And no, it is NOT spitting out flames: those black yarns are the whiskers!

Il pasticcio che è venuto dietro.
the mess behind the last one!

Più facile di quanto sembri!
Easier than it looks, however!

5 commenti:

  1. io sono una vecchia maniaca dei vecchi aha-ahah, ma no di tutti gli animali (ma con moderazione, insomma sono onnivora e vesto pelle), cani, conigli, rispetto anche topi e formiche (ma non in casa!!). Ti capisco le passioni fanno vedere i propri amati ovunque. Per te il rabbit è il nuovo black, per me è sempre The Year of the Cat (ma ricamarlo??? ah-ah che idea).
    Non trovi l'idea delle iniziali un po' passata? o eccessiva di questa borghesia che ancora vuole imitare la nobiltà (che è ormai da rotocalco pure quella inglese?). Una volta lo facevano anche nelle scuole e tra i militari (mi sembra almeno).

    RispondiElimina
  2. una vecchia maniaca dei gatti non dei vecchi!! che lapsus...

    RispondiElimina
  3. Guarda, diciamo che alle iniziali preferisco i conigli (e mi fanno pure i complimenti, chi se lo aspettava!). Le iniziali mi piacciono (ma del resto io sono un borghesotto aristocratico, Haha) quando sono poco visibili: tono su tono (grigio o perla su bianco, azzurro ghiaccio su sky blue), blu su bianche, come si usa qui, le trovo un po' borghesia che vuole imitare la nobiltà, come dici tu.

    RispondiElimina
  4. Ps. E guarda che siamo nel l' anno del coniglio, non mi dire del gatto chè poi mi arrabbio!

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qua sotto vivi (complimenti!) e volete insultarmi, fate bene, questo è lo spazio giusto! Mi raccomando, utenti anonimi, lasciatemi una firmetta (potete anche scrivere "Raperonzolo", non saprò mai che non è il vostro vero nome)!
Se, invece, siete folli come me, e il post vi è piaciuto, potete contattarmi in privato per offrirmi un dono. Vi fornirò la mia taglia e le preferenze di colore per:
1) Un maglione in baby cashmere di Loro Piana;
2) Una giacca di cashmere millemila fili di Brunello Cucinelli;
3) Un plaid di cashmere di Hermès (sì, ho bisogno fisiologico di cashmere, sono freddoloso).

Naturalmente, non è un "aut aut" tra i tre doni. Non sarei mai così crudele. I doni sono da fare tutti. Appena arriveranno, provvederò a cambiare lista, per evitare doppioni.
<3 <3 <3

Grazie per la lettura!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...