Si è verificato un errore nel gadget

domenica 11 marzo 2012

Tom Ford SS 2012

Buonasera ragazzi! Come starete per scoprire, non sono solo capace di descrivere le mie tempeste ormonali per le cinture di Hermès, ma posso anche fare dettagliati resoconti dalle collezioni degli stilisti, davvero sviscerandole. Arrivata la primavera, o quasi, riprendiamo infatti Tom Ford, che avevamo abbandonato a luglio dell'anno scorso. 
La collezione per quest'estate segue le sue linee classiche, ma non manca di strizzare l'occhio alla moda, reinventando la sartorialità con pantaloni a zampa d'elefante. Per il resto, rimane il caro, vecchio Ford di sempre: velluti, giacche di colori improponibili, tra il lusso e l'eccesso. Queste ultime vi saranno risparmiate, essendo questo un blog aperto anche ai minori.
Immancabile la vena "vagamente" erotica (leggasi: al limite del pornografico) dello stilista americano, che ha firmato da sé la campagna pubblicitaria. Stavolta, però, c'è anche un tocco ironico: la donna non è più un oggetto per l'uomo, ma i due sono una bella, e molto affiatata, coppietta.


Un giovane yuppie, rampollo di famiglia ricca, spregiudicato e donnaiolo. La camicia è in cotone e seta e il mocassino in coccodrillo. I completi hanno un taglio fluido e sagomato insieme, con revers e pantaloni larghi che danno un je ne sais quoi da uomo potente.


La palette dei colori è variegata ma si mantiene su toni freddi, "distaccati": colori metallici, blu notte, grigio, cachi, giallo, ma anche nero, bianco e viola, fucsia... Ford ci delizia (ironico). Unica nota insolita il rosso, ma anche qui brillante, non caldo.
Gli accessori sono i soliti: pochette, sciarpa in seta, cache-col, tutti che sbuffano e prepotentemente si protendono all'infuori, come a indicare una personalità estroversa.



Non mancano camicie e giacche in suede, che creano affascinanti giochi di luce. I completi sono misti di lino con lana e seta o lino 100%. Le cinture sono in tessuto intrecciato, con immancabili lussuosi dettagli in cocco, che riprendono i mocassini (loafers o car shoes).


Camicie sahariane in lino e seta e leggerissime (14 gg) maglie henley in maglia di seta sotto. Lusso allo stato puro e più spregiudicato.


Anche la camicia da boscaiolo, che rientra normalmente nella mia top 10 dei capi da mandare al rogo, diventa piacevole e accattivante grazie a un effetto degradè di sfumatura tra i quadratoni .

E infine, tah-dahn, concludiamo in bellezza, per la gioia di lui e lei, etero e gay:

4 commenti:

  1. Ok, Tom Ford e' bravo, ma penso che abbia dato il meglio di se in Gucci. Adesso disegna capi belli e costosissimi, da texani milionari che - a mio modestissimo parere - puoi indossare solo in Texas con i tuoi amici texani milionari......
    Adesso vado a leggermi gli altri post, non ti seguivo da un po, mi ero dimenticata quanto tu fossi simpatico ed esilarante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, grazie!
      Condivido tutto su Ford... certo che però quelle henley in seta... mmm!

      Elimina
  2. quoto cachmirevictim "capi belli e costosissimi, da texani milionari che puoi indossare solo in texas.." ... fantastica! :D
    In realtà tra i capi presenti in questa campagna ce n'è diversi che mi piacciono (ad es. le camicie sahariane), avrei solo qualcosa da ridire sulle camicie da boscaiolo e sui pantaloni vagamente a zampa...
    carino l'ultimo scatto che rappresenta un simpatico ribaltamento dei ruoli...

    xxx

    F.details

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sahariane e le henley... belle!
      Si,concordo sull'ultima foto, anche considerando le campagne di TF che avevano fatto molto discutere per il loro sessismo.

      Elimina

Se siete arrivati fin qua sotto vivi (complimenti!) e volete insultarmi, fate bene, questo è lo spazio giusto! Mi raccomando, utenti anonimi, lasciatemi una firmetta (potete anche scrivere "Raperonzolo", non saprò mai che non è il vostro vero nome)!
Se, invece, siete folli come me, e il post vi è piaciuto, potete contattarmi in privato per offrirmi un dono. Vi fornirò la mia taglia e le preferenze di colore per:
1) Un maglione in baby cashmere di Loro Piana;
2) Una giacca di cashmere millemila fili di Brunello Cucinelli;
3) Un plaid di cashmere di Hermès (sì, ho bisogno fisiologico di cashmere, sono freddoloso).

Naturalmente, non è un "aut aut" tra i tre doni. Non sarei mai così crudele. I doni sono da fare tutti. Appena arriveranno, provvederò a cambiare lista, per evitare doppioni.
<3 <3 <3

Grazie per la lettura!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...